Home » Arte » LIMEN: Confini tra sé e dentro di sé. Mostra Collettiva
Arte Comunicati Stampa Eventi Fotografia

LIMEN: Confini tra sé e dentro di sé. Mostra Collettiva

“Tra ‘ciò che era’ e il ‘ciò che sarà’ Luogo di confine, attesa, non conoscenza.
Spazio liminale, dimensione sfumata in cui avviene la trasformazione,
solo se impariamo ad aspettare, solo se lasciamo che ci formi.”

Nata dall’incontro di quattro giovani curatrici (Beatrice Ciotoli, Roberta Cristofari, Irene Iodice, Eleonora Turli), la mostra Limen. Confini tra sé e dentro di sé” aprirà le porte al pubblico il 9 novembre alle ore 18:00 presso la sede culturale romana dell’ExGarage e sarà visitabile dalle ore 17:00 alle 20:00 fino al 12 novembre.LimenL’esposizione propone un viaggio riflessivo sul tema del “Limen” (Confine) come concetto trasversale e multi sfaccettato ed è finalizzata a osservare ciò che accade quando ci si trova sulla soglia tra coscienza e percezione.

Lo stato liminale costringe a un’evoluzione, in esso si è calati in uno spazio in cui il tempo è sospeso e in cui tutto sembra rimanere immutabile, generando una riflessione sulla propria condizione di transito.LimenMa cosa accade quando accettiamo tale condizione e, senza opporci, viviamo questo stato di “liminalità” rendendolo fonte di nuovi stimoli? Questa è la domanda a cui “Limen. Confini tra sé e dentro di sé” cerca di dare una risposta, il visitatore si troverà allora incastrato sul confine tra ciò che è appena accaduto e ciò che avverrà immediatamente dopo, in uno spazio che collega il passato al futuro.

LimenDodici artisti appartenenti alla scena contemporanea romana, partecipano al progetto esprimendo le loro personali interpretazioni del liminale e dello spazio espositivo. Antonio Anzalone, Matteo Bussotti, Cecilia Carmine, Francesca Romana Cicia, Matteo Costanzo, Emanuele Fasciani, Alberto Gennaro, Maura Prosperi, Giulia Romolo, Caterina Sammartino, Francesco Seu e Tanek; arricchiranno lo spazio con creazioni installative, luminose, coinvolgenti e, in alcuni casi, interattive, esplorando il confine liminale e la sua relazione con noi.

L’area espositiva dell’ExGarage si presta ad essere un vero e proprio spazio liminale, in cui la sua essenza di “non luogo” e di zona di transito, attraverso l’atto creativo degli artisti, diventerà un campo metaforico nel quale porsi in ascolto del sé; un limbo fatto di stimoli attivati dalle opere d’arte, che invitano il fruitore a varcare nuove soglie e raggiungere una maggiore consapevolezza del proprio stato, oltre che a riflettere sul concetto di limite come linea, in alcuni casi, divisoria. Un valore oltre il quale l’estensione di un movimento o di uno stato percettivo non può spingersi rimanendo, così, attivamente bloccato.

Instillare il dubbio e la curiosità di cosa si trovi dietro un limite e allo stesso tempo costringere il visitatore a uno sforzo riflessivo sul proprio stato di coscienza è la sfida che questa mostra si propone, lasciando spazio alla trasformazione che si genera quando si oltrepassa il confine tra sé e dentro di sé.

Limen. Confini tra sé e dentro di sé. MOSTRA COLLETTIVA  
un progetto di Beatrice Ciotoli, Roberta Cristofari, Irene Iodice, Eleonora Turli.

Fotografie di: Matteo Costanzo, Maura Prosperi, Nicola Russo.

Vernissage
Giovedì 9 novembre h 18:00, Ex Garage
Via Prenestina, 704, 00155 Roma
Per informazioni e immagini in alta risoluzione contattare: limen.mostra@gmail.com
Orari di apertura 10 – 12 novembre, dalle 17:00 alle 20:00

Redazione

Redazione

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments